PROSSIMAMENTE






GIO 20 FEB - ORE 21.00
VEN 21 FEB - ORE 21.00
SAB 22 FEB - ORE 18.30 / 21.00
DOM 23 FEB - ORE 16.00 / 18.30 / 21.00
CRIMINALI COME NOI
Regia di Sebastián Borensztein.
Un film con Ricardo Darín, Luis Brandoni, Chino Darín, Verónica Llinás, Daniel Aráoz.
Commedia, Avventura - Argentina, Spagna, 2019, durata 116 minuti.

🥇 MIGLIOR FILM ISPANOAMERICANO - GOYA 2020


Argentina, dicembre 2001. Un gruppo di amici riunisce tutti i loro risparmi per acquistare alcuni silos abbandonati e fondare una cooperativa nella loro piccola città di campagna. Ma siamo alla vigilia della crisi economica e gli investimenti del gruppo vengono bloccati. Gli amici scoprono presto di essere in realtà stati truffati da un direttore di banca e da un avvocato senza scrupoli. Per il gruppo è giunto il momento di riprendersi ciò che è loro, mettendo in atto uno dei piani più strampalati di sempre.



Tratto dal romanzo 'La noche de la Usina', scritto da Eduardo Sacheri (che ha anche collaborato alla stesura del copione di Criminali come noi), in patria il film è stato paragonato a Ocean's Eleven.

È il 2001, siamo ad Alsina, una località dell'Argentina dell'est, vicino all'Oceano Atlantico. In una piccola cittadina rimasta priva di ogni genere di risorse e quasi disabitata, l'ex calciatore professionista Fermín Perlassi e sua moglie Lidia mettono insieme una piccola impresa per provare a risollevare le sorti economiche del circondario. Insieme con degli amici che condividono la loro iniziativa imprenditoriale, i due coniugi mettono faticosamente insieme una cifra di circa 160.000 dollari americani con cui provare a comprare il locale silos abbandonato ma non essendoci nessuna banca ad Alsina, i Perlassi devono depositare il loro denaro nella vicina Villagrán. Qui, l'operatore di banca Alvarado li convince a depositare i soldi non in una cassetta di sicurezza ma sul suo conto corrente per accelerare il processo di vendita del silos. Il giorno dopo, il 19 dicembre 2001, il governo argentino annuncia il famoso corralito, ossia quel provvedimento per cui, in tutto il paese, nessun cittadino avrebbe potuto ritirare dalla banca più di 250 dollari al giorno. A questo punto, i protagonisti si trovano con tutto il loro denaro bloccato in banca e la necessità impellente di recuperarlo in qualche modo e devono studiare un piano per riuscirci.

Due sono i principali collegamenti con il film di Soderbergh: da una parte l'argomento centrale della trama - un tentativo di rapina -, dall'altra il fatto che si tratti di un'opera corale, con tanti attori, scelti tra quelli più noti del paese.

Il cast mette insieme tanti interpreti argentini che da noi sono poco noti ma che, come detto, in Argentina sono molto famosi, a cominciare da Ricardo e Chino Darín, rispettivamente interpreti di Fermín e Rodrigo Perlassi, i quali hanno anche contribuito alla stesura del copione in qualità di co-sceneggiatori. Tra gli altri troviamo anche Luis Brandoni e Verónica Llinás.

Diretto da Sebastián Borensztein, Criminali come noi si è aggiudicato nel gennaio 2020 il premio Goya per il Miglior Film Ispanoamericano.

(fonte - https://www.mymovies.it)

Categories: , ,