PROSSIMAMENTE






GIO 24 OTT - ORE 21.00
SAB 26 OTT - ORE 21.00
DOM 27 OTT - ORE 18.30 / 21.00
SOLE
Regia di Carlo Sironi.
Un film con Sandra Drzymalska, Claudio Segaluscio, Bruno Buzzi, Barbara Ronchi, Vitaliano Trevisan.
Drammatico - Italia, 2019, durata 102 minuti.

⭐⭐⭐⭐⭐
“Un esordio da premiare, coraggioso e incisivo.” - Il Sole 24 Ore
⭐⭐⭐⭐⭐
“Sorprendente. Un racconto coinvolgente e profondo.” - Il Fatto Quotidiano
⭐⭐⭐⭐⭐
“Un film toccante e indimenticabile” - Elle
⭐⭐⭐⭐⭐
Un film commovente. Attori eccezionali.” - The Hollywood Reporter


Ermanno è un ragazzo senza direzione, che passa il tempo a giocare alle slot machine e campa di espedienti, non sempre legali. Suo zio Fabio gli affida l'incarico di fingersi il padre del bambino che Lena, una ragazza polacca, porta in grembo, in modo da poter adottare il nascituro insieme alla moglie Bianca, cha da (troppo) tempo desidera un figlio. Ermanno obbedisce, un po' a fronte del compenso promesso, un po' perché zio Fabio è la sua unica famiglia, un po' infine perché non sa nemmeno lui che cosa vuole dalla vita: solo che, qualunque cosa sia, non la sta ottenendo.


Sole, lungometraggio di debutto di Carlo Sironi, classe 1983, è innanzitutto la storia di due orfani, Ermanno e Lena, che non hanno idea di quale sia il loro posto nel mondo, né men che meno quale posto dare ad un bambino destinato a nascere in questo mondo così com'è.

Sironi ha alle spalle alcuni cortometraggi - Sofia, Cargo, Valparaiso - premiati ai festival internazionali, e già l'insistenza su un titolo di una sola parola dà la misura dell'essenzialità della sua visione. La narrazione di Sole è asciutta, lineare, quasi ascetica, con un'ottima padronanza del mezzo cinematografico (e il contributo significativo della fotografia dell'ungherese Gergely Poharnok) e un grande senso del pudore nel raccontare una storia di giovani anime perdute.


(fonte - https://www.mymovies.it)