IN CARTELLONE

QUALCUNO DA AMARE
Un film di Abbas Kiarostami
Drammatico, durata 109 min. - Iran, Francia, Giappone 2012
Con Rin Takanashi, Tadashi Okuno, Ryo Kase, Denden

Akiko è una studentessa con un fidanzato geloso e il vizio della prostituzione. Salita su un taxi dopo un'animata discussione col suo disinvolto pappone, accetta suo malgrado di concedersi a un vecchio professore in pensione impegnato nelle traduzioni. Raggiunta la casa dell'uomo, piena di libri e cultura, Akiko scambia poche battute e rifiuta una zuppa prima di addormentarsi nuda nel suo letto. La mattina seguente si ritrovano in auto, accompagnandosi e raccontandosi lungo le strade di Tokio. La loro relazione prenderà da quel momento una direzione inaspettata, innamorando il professore ed esasperando un fidanzato respinto ma deciso a sposarla.

Se ieri il cinema di Abbas Kiarostami riusciva ad aprire le maglie della chiusura imposta dagli ayatollah, aggirandola privilegiando figure e tematiche infantili prima e facendosi più audace dopo, oggi lo stesso autore è costretto "all'esilio" per muoversi con indipendenza e contro i tabù islamici e la censura di governo. Lontano dalla sua terra e dalla sua cultura Abbas Kiarostami gira così 'copie conformi' al cinema che produceva in patria. Se la Toscana 'ospitava' l'incongruente storia d'amore tra un saggista inglese e un'antiquaria francese, è Tokio ad 'alloggiare' il sentimento senile di un professore sulle note di "Like someone in love' di Sinatra. È come qualcuno innamorato' il vecchio protagonista si prenderà cura di una fanciulla confusa sulla vita e sul domani, intraprendendo con lei un viaggio iniziatico attraverso la città. 


Categories: , ,